chi è RudyMentale?

 
Amo i frutti della fantasia. 
Ho sempre coltivato gelosamente la mia, come una piantina delicata. La capacità che essa ci dà di poter spaziare con la mente in mondi che nemmeno la peggiore indisciplina riuscirebbe a danneggiare, mi ha sempre consolato. La fantasia è un valore aggiunto di noi viventi. E' la linfa vitale necessaria a superare i momenti difficili e godere massimamente di quelli topici.




 

Sono nato l’11 Aprile 1959 a Sassuolo (MO) e vivo a Reggio Emilia.

Ho cominciato adolescente a scrivere poesie. Poi testi di canzoni. Ho realizzato l'album di canzoni “Cocomondo” con lo pseudonimo Sghedo. Disponibile su Itunes. Dal 2004 quando ho cominciato a scrivere racconti fra cui Carnival road”, vincitore del concorso “XIII Premio Letterario Nazionale Città di Rosignano 2007”; “Desiderio d’a…mare”, finalista nel premio M.A.R.E. edizione 2007 indetto dalla regione Emilia Romagna eLiscio come l’olio”, favola per bambini, secondo classificato al concorso Comune di Mezzane 2008.  Sono stato triplice finalista nel concorso Città di Chieri 2008, nelle sezioni: romanzo, racconto breve e testi di canzoni.Ho già pubblicato quattro romanzi, nell'ordine: U.R.C.A. - Il predestinato - Melody e il mondo di Armonia - Cadmea, la città nera.

Con lacasaparlante sto collaborando alla sceneggiatura del primo film in produzione.


 
Perché RudyMentale?



Perché scegliere uno pseudonimo? Forse a causa di un principio di schizofrenia o forse per dare un taglio netto con il mio passato di musicista e non confondere i due ambiti. La scelta del nome ha poi una storia affettiva ed evocativa allo stesso tempo: volevo ricordare un amico che ha avuto una certa importanza nella mia formazione e che un giorno chiamai così dopo una sua elucubrazione dotta, lui si chiamava Rudy e con il fratello Franco hanno avuto un grande peso nella mia crescita (a loro insaputa forse).
E poi vorrei celebrare i primi uomini che nelle caverne si cimentarono con i segni sulle pareti per comunicare con i loro simili e dare il via a tutto ciò che oggi si chiama "comunicazione". 






Comments